giovedì 25 ottobre 2012

falsi Medici di una falsa Medicina

...

"Questo è un libro in qualche modo terribile, in qualche modo divertente, in qualche modo appiccicoso: ti resta dentro e non ce la fai ad eliminarlo dalla tua vita. E, allora, un consiglio: chi non vuole sapere che cos'è una maratona corsa contro un avversario che bara e che vuole nientemeno che la tua vita, chi vuole continuare a credere che quelle cose capitano solo agli altri, non lo legga. 
Stefano Montanari"

Grassi, Simone (2012-05-18). Lo Zen, la Corsa e l'Arte di Vivere con il Cancro (Italian Edition) (Kindle Locations 125-129). Simone Grassi. Kindle Edition. 

...
Perchè questo post? Che c'entra con la corsa? 

Mai come da ormai 3 anni, ma soprattutto da 4 mesi a questa parte, proprio la corsa mi sta permettendo di dare sfogo e concentrarmi sui miei pensieri, ragionamenti ma anche permettermi di mantenere ritmi di vita assurdi.
Ieri sera/notte altri 15km prog (7+5+3) discesa-salita, - 30 a Firenze.

Questo post per cercare di sfogare la rabbia che nasce nel vedere la propria  madre colpita da un Cancro a nemmeno un anno di distanza dalla morte di Enzo, papà! 
Ringrazio Simone che col suo libro mi ha saputo dare la svolta interpretativa della vita, permettendomi di razionalizzare  anche questi duri momenti.

Lo stralcio sopra è tratto dall'infinita mole di documentazione che mi sta investendo spaziando nella rete per cercare di saperne di più e racchiude quello che al momento è il riassunto delle emozioni che sto vivendo, osservando da vicino gli effetti della chemioterapia! 
Chemioterapia che mi sta spingendo a studiare il libro di Claudio Lalla, Medicina naturale per prevenire e curare il cancro, da cui sto prendendo appunti ed in parallelo continuo ad informarmi sulla rete, un lavorone, tutto per cercare di fare di tutto ed aiutare mamma

Il Cancro non si cura con il ferro del chirurgo, ma con la dietavegetariana e le erbe mediche….
Ippocrate di Kos
Che il cibo sia la tua medicina, e che la medicina sia il tuo cibo…
Ippocrate di Kos
 Il dott. Max Gerson consacrò tutta la sua vita allo studio di questa piaga che è il Cancro, e noi tutti dovremmo essergli grati per illavoro da lui svolto
Onorevole Claude PepperMembro del Senato degli Stati Uniti d’America per lo Stato della Florida
“…..Molto spesso,la semplice Verità non è assolutamente credibile….” 

“…Vi sono momenti, nella Vita,in cui tacere diventa una Colpa,e parlare diventa un Obbligo…”
“…Si può guarire dal Cancro ma non dalla Chemio...”

lunedì 15 ottobre 2012

DETTO - FATTO, grazie Simone

Avrei infinito da raccontare, tante, troppe le emozioni che mi stanno affiancando in questa parte di vita,  mi sento di poter dire però che mai come adesso ho raggiunto un equilibrio psico-fisico da far invidia al Dalai Lama con ai piedi le scarpette nuove di Bolt!!!!!!!!!!!!! Non so se rendo l'idea!
DETTO
2:27:30
FATTO
2:26:38
3,5 blandi km di riscaldamento e vado a piazzarmi una "manciata" di runners dopo il gonfiabile, affiancato dai miei due AMICI compagni di squadra, Pablo ed Alessandra (qui sul nostro sito potete leggere l'articolo), l'intento era correre tutti e 30 i km a 4'55'' e Pablo, anch'egli della 42 fiorentina del  mese prossimo, mi fa:io seguo te (tanta la fiducia che riversava su di me, ma la cosa non mi spaventava, anzi, si andava ad aggiungere alle emozioni di cui sopra, una + una -)!

SBANG, partiti:
1 4:50.4 138
ok ci sono riuscito, non troppo veloce
2 4:50.0 147
mah, vabbè
3 4:46.8 153
ed ecco che il volto der Califfo che mi guardava già incazzato
4 4:51.5 152
5 4:51.6 154
tutti un anticchia troppo veloci porcaccio.. accumulo un po de vantaggio per stare tranquillo? vabbè ma non esagerà Maurè (e me rivedo la faccia perplessa de Luciano)
6 4:43.6 156
7 4:49.7 155
8 4:45.1 157
9 4:52.8 155
10 4:51.1 154
sto da paura, continuo a guardà il Garmin per vedere di riuscire ad essere il + possibile prossimo ai 4'55'' ed invece le gambe andavano da sole, er Califfo me guardava avvilito :/
11 4:47.3 155
12 4:47.3 154
faccio il vago col Califfo che ormai se ne andava incazzato e anvedi sto cavolo de Pablo, Pablo detto Pinocchio, l'animaccia sua dice che non s'allena ma sta qua de dietro, impeccabile! Grande Pablo, grande bugiardo :D :D :D (dev'esse na questione genetica, sennò nn se spiega!!!!!!)
13 4:50.5 154
14 4:48.4 156
15 4:45.9 158
Pablo faccio: <<fai finta che la gara inizia adesso>> e lui, qualche metro dietro <<ma avevi detto a 4'55''>> ed io <<andiamo andiamo, tranquillo, consapevole che er Califfo ormai se n'era andato incazzato>>
16 4:50.4 158
17 4:49.7 159
sto esagerà, in allenamento ne ho già fatti 30 a 4'55'' ma oggi ce devo aggiunge i3,5 de risc. e devo considerare che me ne mancano ancora 13.. me sa che la sto combina' grossa, a Firenze me ne mancherebbero ancora un botto, troppi, nn ce la farei mai a mantenere sto ritmo! Vabbè orami la cazzata oggi è fatta ma è pur vero che son 30.. Maure' nn te scorda le motivazioni!!! Ok, andiamo! 2:27:30 2:27:30 2:27:30
18 4:49.3 157
<<e mo questo che 'zzarola ha deciso?!?>> è Pablo, parte come se gli avessero messo un peperoncino al c..., lo guardo esterrefatto, non gli dico niente, lo lascio andar via e penso <<guarda st'infame che ha finto fino ad adesso!!! Io nn te penso proprio.... amico mio, vai vai.. ma se scoppi!!!>> come dice er Califfo: l'uomo non mi interessa, ecco, Pablo non sei tu il mio obiettivo, sei tu mamma! ti accompagno io in questa tua/nostra salita, tu vieni dietro a me, te la do io la forza e lì dove non ce la farai potrai contare su di me, non sei sola, andiamo!
19 4:51.8 158
20 4:50.0 159
21 4:51.0 161
22 4:54.9 161
mmmm il primo a 54, stanchezza?!? mmmm ma io dovevo andà a 4'55'' e quindi ma sì, va bene così!
23 4:56.7 161
mmmm aridaje, me sa che è un pò de stanchezza, vabbè ho accumulato un bel pò de secondi, me lo posso permette senza problemi
24 4:52.1 163
25 5:02.6 162
oh oh, ancora 5km (nn sono pochissimi 'zzarola)
26 5:16.6 161
oh oh forse è pure il percorso, boh!!! fino ad adesso m'è sembrato sempre falsopiano in discesa, ed ora?!?
27 5:22.3 161
ok, andiamo mamma, non mollo, non posso mollare, ho detto 2:27:30? e quello sarà, così come quello della tua/nostra salita
28 5:20.9 160
dai dai, andiamo andiamo, te la do io la forza, andiamo
29 5:09.8 162
ce la faccio ce la faccio, andiamooooooooo
30 4:26.5 163
31 :14.3 168

siiiiiiiiiiiiii siiiiiiiiiiiiii cazzoooooooooooooooo cazzoooooooooooooooo fanculooooooooooooooooo


eccoci piccola, ce l'ho fatta, ce l'ho fatta e ce la farai anche tu! 
Fai come me e conta su di me!

------------------------------------------
Osservazioni:
in questo modo a Firenze me schianto come poche altre volte in passato, lo prendo paro paro in faccia il muro e me starebbe pure bene! stronzo che sono.. vediamo, che m'insegna oggi!
  • devo dar retta VERAMENTE a Luciano e metteme a 4'55''
  • se a 4'55'' me schianto e saprò soffrire come oggi le 3:30 sono lì, così come oggi dal 22° a Firenze mi potrà succedere al 36° ma li saranno solo 6 alla fine e non 8
  • ancora mancano 40gg ed un altro lunghissimo
CE LA DEVO FARE E FARO' DI TUTTO PER FARCELA
------------------------------------------


piazzamenti e tempi:
332°  Pablo - 2:25:45
346°  Mauro - 2:26:38
1142°  Alessandra - 3:16:18

ps:
ma Pablo che fine aveva fatto? Al 18° lo lasciavo scappare ma dopo un paio di km lo vedevo ricomparire un centinaio di metri davanti a me, ah ah mi dico (con aria di vendetta), è scoppiato!!!
ma ecco che mi vedo sbucare l'angioletto runner che mi fa <<Mauro lascia perde Pablo, non è lui l'obiettivo, quello è geneticamente modificato e rischi er botto!State bbboni!!! >> 

mitica Ale, un'altra Pinocchia! Se doveva fermà ar 19° come da tabella di Galloway AHAHAHAHA 
MITICCCA 

martedì 9 ottobre 2012

x te CAPO

in tanto dolore, decisione presa: vediamo se la giustizia farà il suo corso!